Nell'ossessione dell'oasi, l'uomo assetato immagina l'acqua, le palme e l'ombra non perché ce ne siano oggettivi indizi, ma perché ne ha pressante necessità.

Alain de Botton
suggerita da Greta61

Scegli uno sfondo






Login in corso...