E non ditemi che la cenere di un uomo, nonostante lo sfarzo dei cimiteri, sia diversa da quella di un gatto o di una volpe.

Anacleto Verrecchia

Scegli uno sfondo






Login in corso...